Da Venezia a Bratislava da 39 euro e si viaggia di notte.

La società di autobus low cost FlixBus ha attivato un nuovo collegamento diretto da Venezia a Bratislava, capitale della Slovacchia.

Con l’avvio dei collegamenti diretti per Bratislava, i veneziani potranno spingersi ancora più a est e immergersi nelle atmosfere suggestive della capitale slovacca, perdendosi tra i suoi castelli antichi e i vicoli della Città Vecchia.

Con i recenti collegamenti istituiti da FlixBus con l’Austria e la Slovacchia, chi parte dalla Serenissima potrà ora scegliere tra oltre 20 destinazioni internazionali in cinque Paesi europei.

Dalle stazioni di Mestre e Tronchetto partono ogni giorno corse verso destinazioni come Monaco di Baviera, Francoforte e Vienna, capitali dell’Est Europa come Lubiana e Zagabria, città storiche come Heidelberg, in Germania, o l’austriaca Innsbruck.

Bratislava:

live-in-venice-bratislava-02Bratislava, è la capitale della Slovacchia. Con una popolazione di circa 490.000 abitanti è anche la sua città più grande.

Bratislava è il centro economico, politico, scientifico e culturale della Slovacchia e una città in trasformazione in seguito alla crescita economica del Paese ed al suo ingresso nell’area euro.

È sede del Parlamento, del Presidente della Slovacchia. Ospita università, centri di cultura, musei, teatri e gallerie d’arte. Vi hanno sede le principali attività economiche e finanziarie della Slovacchia.

La storia della città è legata alle nazionalità che vi hanno vissuto: slovacchi, cechi, tedeschi e ungheresi.

La città fu capitale del Regno d’Ungheria sotto la monarchia d’Asburgo dal 1536 al 1783, quando Budapest era sotto occupazione ottomana ed è stata la casa di personalità storiche slovacche, tedesche e ungheresi.

Il Castello di Bratislava è l’edificio più noto e parte integrante dello skyline della città.

live-in-venice-bratislava-04È una costruzione massiccia, a pianta rettangolare, con quattro torri angolari; sito alla sommità di una collina, domina la Città Vecchia e il Danubio.

Il sito su cui sorge il castello era abitato già nel periodo di transizione dall’Età della pietra all’Età del bronzo e nel tempo è stato l’acropoli di una città celtica, una parte del limes romano, un importante insediamento fortificato slavo e un centro politico-religioso-militare della Grande Moravia.

Il castello in pietra non fu costruito prima del X secolo, quando l’area apparteneva al Regno d’Ungheria. Fu trasformato in fortezza gotica in funzione anti-hussita sotto Sigismondo di Lussemburgo nel 1430, divenendo un castello rinascimentale nel 1562, e fu ricostruito nel 1649 in stile barocco.

Sotto la regina Maria Teresa d’Austria, il castello divenne dimora reale. Nel 1811 fu distrutto da un incendio; rimase un cumulo di rovine sino agli anni 1950[4] quando fu riedificato nel suo originario stile teresiano.

Anticamente Bratislava era cinta da solide mura, oggi visibili in alcuni luoghi, come il duomo.


 


Live in Venice-mi-piace


Scelti per VOI:

www.sfc.company



TheForkIT_300x250



2015 Famiglia Image Banner 728 x 90



Booking.com

Dicci la tua
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: