Enjoy Venice, l'arte golosa, l'imprenditoria veneta, il messaggio sociale

Reading Time: 2 minutes


” Enjoy Venice ” non è solo un lecca lecca. É molto di più. Racchiude in sé tutta la genialità di un prodotto artistico, dello spirito imprenditoriale di una giovane designer, porta in se un messaggio sociale che dovrebbe far riflettere tutti ed è anche buono.

Il progetto del “lecca lecca artistico“, nasce da una riflessione sulla città di Venezia, affollata e consumata da un turismo “mordi e fuggi”, di accumulo e non di conoscenza.
Si tratta di un grande lecca lecca commestibile a forma di elemento architettonico veneziano.

Così come la città, il lecca lecca viene desiderato, comprato, consumato, perdendo alla fine la sua entità.
Non è solo un lecca lecca, e nemmeno uno dei tanti souvenir, ma porta con se un messaggio. Trifore Veneziane immagine della città di Venezia diventano colorate e commestibili architetture da passeggio.
Opera d’arte da passeggio, può essere mangiata, vissuta, resa alla portata di tutti, regalata.

I prezzi sono davvero abbordabili: si comincia da soli 5 euro in su e i lecca lecca si possono direttamente ordinare on line e ricevere comodamente a casa.

“Venezia ha un estremo bisogno, oggi, di reagire al dilagante luogo comune – purtroppo condiviso anche da tanti suoi abitanti – che la vuole città vecchia e stanca, ricca soltanto di un glorioso passato, capace tutt’al più d’essere vetrina, che spesso espone, più che mostre d’arte, paccottiglia di pseudo artigianato locale dal gusto grossolano per turisti”.

Per questo ad una giovane e preparata imprenditrice è venuta l’idea. Si tratta di Michela Bortolozzi.

Michela, vive e lavora a Venezia, un Master in Design per lo Sviluppo Locale Sostenibile a Marrakech, con L’Università di Firenze e l’ESAV (Ecole supérieur des Arts Visuels), Cadi Ayyad, Marrakech, Laurea magistrale in Progettazione e produzione delle Arti Visive presso l’Università IUAV di Venezia. MA Fine Arts, presso la Middlesex Univesity di Londra (LLp ERASMUS). Diploma in Decorazione presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia. Workshop e residenza artistica internazionale con l’artista Rirkrit Tirivanija, Fondazione Spinola Banna per l’Arte, Banna, Poirino. Collabora con i fondatori di FabLab Venezia (laboratorio di fabbricazione digitale, con macchine a stampa 3D), come membro di un team creativo.Enjoy
Ha lavorato come assistente di produzione presso lo studio di Design Utopya&Utility, Londra e Tortus studio, Copenaghen.
Assistente di produzione presso lo studio di Joana Vasconcelos, Lisbona, Portogallo.
Da anni lavora nel dipartimento educativo di Palazzo Grassi e Punta della Dogana  Francois Pinault Foundation, Venezia, dopo una serie di esperienze nell’ambito in Kenya e al National Gallery di Cape Town e durante la mostra internazionale di Architettura e Arte – la Biennale di Venezia, Padiglione tedesco la Biennale di Venezia – Bundeskunsthalle Bonn. I suoi lavori sono stati esposti sia in Italia che all’estero.

Un curriculum di tutto rispetto, un progetto davvero simbolico che attraverso la sua produzione, fa rinascere la speranza nei confronti di una città come la nostra, che le future generazioni sappiano amarla, viverla e rispettarla.

Il lecca lecca di Enjoy Venice non è venduto solo on line. lo si può acquistare anche al Museo Vitraria  di PALAZZO MOCENIGO, DORSODURO 960-962, alla Biennale di Venezia Nelle caffetterie dell”Arsenale e dei Giardini.


Live in Venice-mi-piace

 Live in Venice seguici-su-twitter

 


Scelti per VOI:

 


Dicci la tua

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: