Best Mascara Ever! Irrinunciabile per le Makeup lovers

Reading Time: 7 minutes

Il mascara è un cosmetico davvero irrinunciabile per le amanti del make up.

Molte donne lo portano sempre in borsa insieme al rossetto oppure al lucidalabbra, infatti sono questi i trucchi base che ci permettono di essere sempre perfette in ogni occasione.

Liveinvenice-Live-in-venice-Liveinveneto-Live-in-Veneto-News

Se adorate il mascara, volete scoprire la sua storia e tutto quello che c’è da sapere per scegliere quello più adatto a voi leggendo questo articolo troverete tante informazioni e curiosità riguardanti questo cosmetico così tanto amato dalle donne di tutti i tempi.

CHI INVENTO’ I PRIMI MASCARA? Rimmel, Maybelline ed Helena Rubinstein

Eugene Rimmel* era un profumiere e uomo d’ affari britannico, nel 1834 aprì a Londra una profumeria che ebbe fin da subito un enorme successo.

I suoi prodotti cosmetici erano molto apprezzati ed in particolare la sua linea di trucchi dedicata allo sguardo tra cui vi erano i primi mascara Rimmel che cominciarono a diffondersi verso i primi del 1900.

Il successo di questi prodotti fu tale che “rimmel” è sinonimo di mascara in molti paesi del mondo anche ai giorni nostri.

Nel 1913 a Chicago una ragazza di nome Maybel Williams* s’innamora di Chet Hewes promesso sposo ad un’altra, ma in soccorso della giovane donna arriva suo fratello Thomas Williams. Thomas essendo chimico e farmacista, cerca di aiutarla a conquistare quel gentiluomo, realizzando un prodotto che valorizzasse lo sguardo.

Williams mescolò allora la vaselina (un derivato del petrolio) con la polvere di carbone ed ottenne un panetto che chiamò “mascara”.

Questo cosmetico si stendeva sulle ciglia con una spazzolina bagnata.

La sorella Maybel fu la prima a provarlo.

Nel 1915 Thomas Williams fonda la Maybelline, ed inizia a produrre mascara con questo nome in onore della sorella Maybel che lo aveva ispirato.

Helena Rubinstein* invece, era una imprenditrice polacca e nel 1957 introdusse la moderna confezione di mascara, così come la conosciamo oggi.

Prezzo: EUR 33,96
Da: EUR 38,65

Costituita da tubetto e spazzolino con il passare del tempo si diffonde con il nome di “matic mascara”

Già negli anni ’60 fu pubblicizzato con alcuni spot video dove si promuoveva la sua comodità nell’ essere portato in borsetta ed anche la sua ottima resistenza all’ acqua.

COME SCEGLIERE IL MASCARA PIU’ ADATTO?

In un mascara* la forma ed il materiale dello scovolino è molto importante e può fare davvero la differenza, infatti lo stesso prodotto ma con diversi applicatori darà differenti risultati sulle vostre ciglia.

DI COSA E’ FATTO UNO SCOVOLINO?

Gli scovolini si dividono in due macro famiglie. I classici in setole naturali o fibre sintetiche e quelli in silicone.

Ovviamente la differenza sta nel tipo di setole e nella quantità di mascara che riescono a prelevare.

Setole naturali* o fibre sintetiche: sono i classici scovolini da mascara; essendo applicatori molto morbidi, donano alle ciglia un aspetto naturale e definito
Setole in silicone*: sono scovolini che si trovano nei più moderni mascara, essendo

applicatori che prelevano una maggiore quantità di prodotto creano ciglia più presenti ed hanno quindi un maggiore effetto voluminizzante

 

VARI TIPI DI MASCARA E DIVERSE FORME DI SCOVOLINI…

Quando andiamo ad acquistare un nuovo mascara* spesso ci troviamo in difficoltà, perché siamo pieni di aspettative create dalle pubblicità e poi ci troviamo nei negozi come in una giungla di prodotti con scatole e scovolini dalle setole più disparate*.

Risulta allora difficile saper scegliere il cosmetico più adatto al nostro sguardo. Niente paura, perché osservando la forma dell’ applicatore, è possibile capire se quello che abbiamo tra le mani è davvero il mascara perfetto per noi.

Ecco alcune informazioni che vi aiuteranno nella scelta:

Mascara classico voluminizzante: Sono mascara adatti alle donne con ciglia molto sottili e poco definite, gli scovolini hanno una base piuttosto larga che si restringe salendo verso la punta.

Mascara incurvante*: Sono mascara adatti alle donne che hanno ciglia dritte, non incurvate e poco flessibili, lo scovolino ha una forma arcuata ed è in grado di conferire allo sguardo una maggiore armonia, utile abbinarlo anche al piegaciglia ma ricordate mentre applicate il mascara di usare l’applicatore con la curva rivolta verso l’alto.

Mascara allungante*: Sono mascara adatti alle donne che hanno ciglia corte e che desiderano allungarle di qualche millimetro, infatti per ottenere questo effetto sarà necessario applicare il prodotto concentrandosi in particolar modo sulla lunghezza delle ciglia, lo scovolino del mascara allungante è molto sottile rispetto agli altri ed è possibile trovarlo in: setole naturali, fibre sintetiche oppure in silicone.

Mascara a pettine*: Sono mascara adatti alle donne che amano l’ effetto naturale e quindi ciglia ben separate e delineate, lo scovolino ha un piccolo pettine che separa le ciglia ed evita la formazione di grumi e l’ unione delle ciglia “ a mazzetti”.

Mascara a sfera*: Sono tra i mascara meno usati ma questi scovolini inusuali sono molti precisi e possono aiutarci a donare maggior volume e definizione alle ciglia perché con l’applicatore a sfera è possibile lavorare la base delle ciglia e spingere verso l’ alto anche quelle più corte.

I MIEI CONSIGLI PER AVERE IL MASSIMO RISULTATO DAL VOSTRO MASCARA

La formazione di grumi sulle ciglia durante l’applicazione del mascara risulta uno dei problemi che si verifica maggiormente a molte donne.

Questa problematica è possibile evitarla con alcuni semplici accorgimenti da adoperare mentre ci si trucca ma anche durante la conservazione del cosmetico.

Pettinare* le ciglia: prima di procedere con l’ applicazione del mascara è importante pettinare le ciglia verso l’ alto per districarle usando un apposito pettine, successivamente applicare il mascara e se si sono formati dei grumi ripassare il pettine, è possibile usare quelli che si trovano spesso abbinati alla spazzolina per sistemare le sopracciglia.

Specchiati* da molto vicino: Durante l’ applicazione del mascara è utile servirsi di uno specchio molto vicino perché questo aiuta una corretta applicazione, ad esempio lo specchietto da borsetta è perfetto aver per una vicinanza maggiore.

Utilizzare un solido supporto: Per una maggiore stabilità, è utile appoggiare il gomito su un supporto, ad esempio un tavolo e mettere delicatamente l’ altra mano sul viso in modo da non rovinare il trucco e applicare meglio il mascara.

Applicare il mascara a zig zag*: Il movimento giusto con cui applicare il mascara è a zig-zag, Posizionando orizzontalmente lo scovolino sotto le ciglia ed andando dalla radice alle punte, con questo movimento le ciglia si separano bene evitando la formazione di antiestetici grumi.

Sollevare la palpebra*: serve a separare naturalmente le ciglia, per fare ciò è necessario sollevare con un dito la palpebra superiore dell’ occhio a cui si sta applicando il mascara.

Prezzo: EUR 36,38

Pulire bene il collo della bottiglietta: perchè spesso sul foro della confezione del mascara rimangono alcuni residui di prodotto che con l’ aria si solidificano, si attaccano all’ applicatore e poi quindi alle nostre ciglia.

Pulire l’ applicatore: se notiamo dei grumi sulle setole del mascara è bene toglierli con una salvietta umida e non con un fazzolletto di carta che potrebbe lasciare a sua volta ulteriori residui.

Chiudere bene il mascara dopo il suo utilizzo: perché l’aria tende ad addensare il prodotto che di conseguenza formerà più facilmente grumi.

Il  mascara* è scaduto ed è diventato denso : come tutti i cosmetici anche il mascara ha una durata indicata sulla confezione. È bene quindi leggere e rispettare la sua data di scadenza ed i mesi di durata che il produttore suggerisce. Una volta aperto, il prodotto può diventare denso quando ha superato la sua scadenza, a questo punto vi consiglio di buttarlo.

Non aggiungere acqua al mascara*: Molte di voi quando notano che il cosmetico si è addensato provano ad aggiungere acqua all’ interno della confezione, ma questa cosa non aiuta a migliorare la situazione, anzi altera la formula del mascara col rischio di veicolare batteri al suo interno, cosa del tutto inadatta ad una zona delicata come gli occhi.

N.B. I link con l’asterisco (*) si riferiscono a prodotti commerciali disponibili su Amazon.it

di Laura Masiero

 

Sono Laura Masiero ho 26 anni, abito nella provincia rodigina, sono un Estetista qualificata e specializzata con il massimo dei voti, presso la scuola di estetica Primia di Padova.
Attualmente lavoro in un centro estetico dove eseguo trattamenti viso corpo.
La passione per l’estetica mi accompagna da sempre e cerco di trasmetterla agli altri.

Se volete contattarmi per informazioni dubbi o consigli mi potete scrivere compilando il form qui sotto. Grazie.

[contact-form-7 404 "Not Found"]

Pubblicato il: 14 aprile 2018

Voi che ne pensate? Se l’argomento vi piace, lasciate un commento qui a fondo pagina e anche un mi piace o condividete questa notizia. E non dimenticate di iscrivervi al canale e di seguirci su www.liveinvenice.it


live-in-venice-facebooklive-in-venice-twitterlive-in-venice-youtubelive-in-venice-instagramlive-in-venice-google-plus

Scelti per VOI:


Scopri tutti i prodotti di Halloween a prezzi spaventosi
Tutte le migliori offerte dill'Hi-Tech e le nuove tendenze
Tour in Gondola con serenata solo con Liveinvenice.it
Live in Venice ti presenta una vasta scelta di offerte a prezzi scontati. Affrettati sono offerte a tempo
Scopri tutti gli sconti sull'abbigliamento e le nuove tendenze
www.sfc.company

Booking.com

 

Scopri Venezia con i Tour di Live in Venice

Dicci la tua

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: