Live in Venice, un crescendo di belle notizie anche per il 2016

A meno di sei mesi dalla nascita di Live in “Venice …solo belle notizie”, la redazione vuole ringraziare tutti i suoi lettori per il supporto, per i consigli che in questi mesi ci avete dato.

Allo scoccare della mezzanotte del primo gennaio la redazione ha brindato virtualmente con tutti voi all’inizio del 2016. È buona tradizione però, guardarsi indietro e dare uno sguardo agli eventi e ai momenti più significativi dei mesi che si sono conclusi.

Belle Notizie 3Il 2015 per Live in Venice.it è stato un anno ricco di iniziative e grandi obiettivi raggiunti, ma è stato, soprattutto, l’anno che ha segnato un importante traguardo per la nostra linea editoriale dedicata alle “belle notizie” a Venezia e dintorni, che non necessariamente devono essere per forza buone notizie.

A metà agosto del 2015, i giornalisti di sfc.company, hanno deciso di intraprendere questa nuova avventura, credendo appunto nelle belle notizie e pensando di raccogliere le migliori, all’interno di un contenitore moderno e di facile utilizzo in modo tale da poter fornire a tutti i lettori un panorama unico di quello che Venezia è capace di dare a chi la visita, la vive e la ama.

È nato così ad agosto Live in Venice. Una iniziativa interamente gratuita di informazione al cittadino e al turista. Per questo, noi della redazione, vogliamo condividere con voi lettori, nella più totale trasparenza, quelli che sono i report dei nostri primi sei mesi di attività.

Belle Notizie 4In solo sei mesi gli sforzi compiuti dalla redazione sono stati più che gratificanti: 5500 visitatori sino ad oggi dall’inizio del nostro primo articolo il 13 agosto 2015.

Gli articoli più interessanti secondo il pubblico vanno, dalle startup innovative come Laploe: “Dall’ombrello Rotto alla borsa. Il Glamour tutto veneziano“,  ad articoli più di ricerca storica come “Venezia illuminata. Storia di un viaggio di 9 secoli“.

Non solo: non mancano le vostre presenze su temi che riguardano il mondo del lavoro, le tecnologie o i concorsi di idee come nel caso di: “3000 € a chi disegna la rotatoria più bella” o articoli più “ufficiali” come: “Raccolta disponibilità a svolgere lavori occasionali” o di attualità come: “Separazioni e divorzi. Un ufficio anche a Mestre” senza contare tutte le attività benefiche che si fanno in provincia e in città.

Belle Notizie 5Il nostro grazie per l’anno appena trascorso quindi è tutto per voi lettori. Per averci seguito, e per il tifo fatto con tutti i mezzi e piattaforme possibili, come Facebook, Twitter, Linkedin e Instagram.

Il nostro Grazie va anche all’estero. A tutti i lettori delle 42 nazioni del mondo che ci seguono costantemente.

Un particolare ringraziamento infine (concedetecelo), va ai nostri sponsor che hanno da subito creduto nell’iniziativa supportandoci per far sì che l’informazione data, possa continuare a mantenere tutti gli standard qualitativi e professionali del giornalismo, restando completamente gratuita.

A tutti, auguriamo un buon 2016 assieme “Live in Venice …solo belle notizie” con tante altre sorprese che abbiamo in serbo per voi.

 


Live in Venice-mi-piace


Scelti per VOI:



2015 Famiglia Image Banner 728 x 90






Booking.com

Dicci la tua

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: