“OCIO al Caldo”. Il Comune presenta le iniziative

Reading Time: 2 minutes

Presentato il “Piano di risposta agli effetti sulla salute delle ondate di caldo”. In prima linea Comune e Azienda sanitaria.

L’iniziativa “Ocio al caldo”, è stato presentata dall’assessore comunale alla Coesione sociale, Simone Venturini, con una conferenza stampa in Villa Querini a Mestre.

Liveinvenice-Live-in-venice-Liveinveneto-Live-in-Veneto-News

Durante l’incontro sono intervenuti, tra gli altri, la dirigente della Direzione Coesione sociale, Alessandra Vettori. Il responsabile del servizio Anziani, Marino Costantini. Il responsabile della Protezione civile, Marco Calligaro. La responsabile del settore Bibliotecario, Barbara Vanin. La referente della Fondazione Musei Civici di Venezia, Monica Da Cortà Fumei. E, per il dipartimento prevenzione dell’AULSS 3 Veneziana, Claudia Perelli.

L’obiettivo del piano è quello di aiutare gli anziani in particolare, ma anche le altre categorie di cittadini a rischio, con azioni e informazioni per affrontare le giornate più calde dell’estate.

Grazie anche al coinvolgimento coordinato di strutture e servizi pubblici e privati.

“In prima linea con il Comune e l’Azienda sanitaria – ha spiegato l’assessore Venturini – ci sono la Protezione civile naturalmente, ma anche i musei e le biblioteche. Luoghi freschi ed arieggiati dove trascorrere alcune ore anche godendo dell’arte e della lettura.

Ovviamente saranno comunque aperti anche i centri anziani, dove si può trovare refrigerio e aiuto, oltre che compagnia.

Dal coordinamento di tutte le strutture e gli enti competenti, deriva un piano accurato per informare il più possibile gli anziani. Essere loro vicini con proposte e consigli, anche con un call center dedicato al numero 041 5351904”.

Per affrontare le ondate di caldo – classificate in verde, arancio e rosso a seconda del livello di rischio, da nullo ad elevato – è in distribuzione in città anche un opuscolo (vedi allegati) con l’elenco dei luoghi climatizzati del centro storico. Isole e terraferma, compresi appunto i musei e le biblioteche, e tutti i consigli per difendersi dal caldo.

Il consiglio più importante è quello di bere almeno 2 litri di acqua al giorno e non uscire nelle ore centrali della giornata.

“Sembrano indicazioni scontate – ha aggiunto l’assessore Venturini – ma non tutti le seguono ed è meglio ribadirle una volta di più.

I nostri servizi hanno comunque sotto controllo la situazione e contattano personalmente gli anziani più a rischio per età o condizioni di salute o che sappiamo vivere da soli”.

Se ti trovi a Mestre e in terraferma scarica questo depliant

Se invece sei a Venezia o nelle isole puoi guardare qui

In gita con le amiche

 

Il servizio sarà attivo fino al 15 settembre 2017

 

Pubblicato il: 15 giugno 2017

 

 

Voi che ne pensate? Se l’argomento vi piace, lasciate un commento qui a fondo pagina e anche un mi piace o condividete questa notizia. E non dimenticate di iscrivervi al canale e di seguirci su www.liveinvenice.it


live-in-venice-facebooklive-in-venice-twitterlive-in-venice-youtubelive-in-venice-instagramlive-in-venice-google-plus

Scelti per VOI:


www.sfc.company
www.sfc.company

la tua pubblicità su Live in Venice

TheForkIT_300x250

2015 Famiglia Image Banner 728 x 90

 



Booking.com

 


Dicci la tua

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: