EVOLUTIO VISIO. La Mestre vista da Giovanni Cecchinato

Una bella mostra da vedere per scoprire come è e come è cambiata Mestre negli ultimi 15 anni. Apre al Centro Culturale Candiani il 14 di Novembre alle 17.30 la mostra di Giovanni Cecchinato. Durerà fino al 13 Dicembre.

In una sorta di “reenactment” dell’opera di Gabriele Basilico sulla stessa città fatta negli anni 2000: 57 foto di grande formato permettono il confronto e la comparazione dei luoghi a 15 anni di distanza dalle foto del famoso autore.

cecchinato 3Il lavoro di Giovanni Cecchinato comincia dal ripercorrere lo sguardo e le particolari angolazioni urbane di un altro, grande, fotografo per cogliere la città non come condizione essenzialmente statica, cristallografica, ma quale condizione urbana soggetta a mutamenti e trasformazioni.  Che avvengono nello spazio e nel tempo: quello intercorso fra la campagna fotografica di Gabriele Basilico del 2001, e la campagna attuale del fotografo mestrino. Il quale mette in scena una sorta di ideale reenactment (ripetizione n.d.r.), non limitandosi però a ‘rifare’, ma assumendosi il compito anche di reinterpretare nuovamente l’evolversi di questa città.
Prof. Riccardo Caldura (Accademia Belle Arti Venezia)

Cecchinato 1…. Questa esperienza ha posto il fotografo davanti alla “nudità” dei sentimenti essenziali. Da cui ne deriva una sorta di scelta anche nel fissare immagini di architetture e paesaggi urbani di Mestre,  privi di persone. Il tutto pone degli interrogativi, portando i soggetti materiali ad interrogarsi continuamente sull’immateriale.
Arch. Gianfranco Vecchiato

Questa mostra fotografica risulta pertanto importante poiché si caratterizza come una raccolta di immagini testimoniali delle fasi di crescita urbana tali da consentire l’evidenziazione degli elementi maggiormente significativi nella percezione della Città ponendosi così come strumento utile ed utilizzabile nella rilettura della trasformazione urbana passata per poter rivedere e riordinare la trasformazione futura (guardare il passato per progettare il futuro).
Prof. Dario Toffanello (Università IUAV di Venezia)

Cecchinato 4 In collaborazione con:

Università IUAV di Venezia
Direzione Attività Culturali e Turismo di Venezia
Centro Culturale Candiani.

Con il patrocinio

Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Venezia
Ordine dei Geometri di Venezia
AFIP (Associazione Fotografi Italiani Professionisti)

Sponsorizzata da Milan Ingegneria, Spazio Biennale, Mind Academy, Biffi Arte, Costruzioni Rado.

La mostra resterà aperta al Centro Culturale Candiani  fino al 13 dicembre 2015.

Nota – Questo è un comunicato che viene riportato integralmente come contributo esterno. Il contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione


Live in Venice-mi-piace

 Live in Venice seguici-su-twitter

 


Scelti per VOI:

 



Dicci la tua

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: