EPILAZIONE E DEPILAZIONE ECCO PERCHÉ NON SONO LA STESSA COSA

Reading Time: 4 minutes

I termini epilazione e depilazione indicano i trattamenti ai quali uomini e donne ricorrono per eliminare i peli indesiderati, ma ecco perchè questi termini indicano due metodiche diverse e non sono sinonimi.

Epilazione significa la rimozione di tutto il pelo compreso il bulbo, per esempio con l’uso della pinzetta.

Liveinvenice-Live-in-venice-Liveinveneto-Live-in-Veneto-News

Depilazione vuol dire eliminare solo la perte del pelo che fuoriesce dalla pelle come si fa per esempio con la rasatura.

LA DEPILAZIONE

La depilazione può essere effettuata con vari metodi:
> rasoio elettrico e lamette: sono mezzi meccanici che vengono passati sulla cute in senso contrario alla crescita del pelo e che lo tagliano meccanicamente
> dischetti depilatori: sono mezzi meccanici, di forma circolare od ovale, costituiti da micro-cristalli che vengono applicati ad un guanto il quale una volta indossato viene passato sulla pelle con movimenti circolari, questi dischetti generano un azione abrasiva che spezza il pelo e crea un esfoliazione che rimuove le cellule morte
> creme depilatorie: sono mezzi chimici perchè questi cosmetici contengono all’ interno sostanze come l’ acido tioglicolico che in pochi minuti è in grado di sciogliere la sostanza cheratinica di cui sono fatti i peli.

L’ EPILAZIONE

L’ epilazione può essere effettuata con vari metodi:
> epilatori meccanici: chiamati anche silk-èpil: sono apparecchi dotati di molte pinzette poste su di un rullo il quale viene passato sulla pelle allo scopo di estirpare i peli, con questa metodica è possibile rimuovere anche i peli molto corti
> cerette a caldo: sono quei tipi di cera calda che si applicano sulla pelle, e dopo vengono strappate direttamente con il pezzo di cera, senza uso della striscia.
> cerette a freddo: sono quei tipi di cera calda che si applicano sulla pelle e dopo vengono strappate con una striscia in TNT ( tessuto non tessuto) e si scaldano a temperature più basse rispetto la cera a caldo

COSE DA SAPERE SE…

– con la depilazione i peli ricrescono in qualche giorno
– con l’ epilazione i peli ricrescono dopo circa 20 giorni
– usando la lametta stai attento a non tagliarti ed usa il rasoio elettrico così sarai più sereno anche quando sei di fretta
– le creme depilatorie la pelle si può irritare facilmente perchè le contengono sostanze aggressive
– se fai la ceretta prima applica del talco in modo che la pelle sia ben asciutta e non mettere creme così la cera aderirà meglio
– se dopo aver fatto la ceretta ti sono rimasti alcuni peli molto corti, puoi usare il silk-èpil per rimuoverli

UN MITO SUI PELI DA SFATARE…

Non è assolutamente vero che se ti radi i peli con il rasoio o la lametta ti crescono peli più duri e folti.

L’aspetto di percezione ci fa sembrare che i peli siano più duri e il motivo è semplice, sono solo più corti e quindi generano un sensazione di maggiore resistenza al tatto.
Il pelo se non viene tagliato ha una struttura alla base più spessa e nella parte superiore sfinata e sottile (tipo cono).

Altro esempio la barba corta punge, quella più lunga no

Come si sia diffuso questo falso mito credo sia semplice intuirlo. I peli tagliati tutti insieme ricrescono tutti insieme, viceversa con altre tecniche di depilazione la ricrescita è più scaglionata nel tempo e quindi i peli sembrano di più.

di Laura Masiero

 

Laura Masiero

Sono Laura Masiero ho 24 anni abito nella provincia rodigina, sono un Estetista qualifica e specializzata con il massimo dei voti, presso la scuola di estetica Primia di Padova.
Attualmente lavoro in un centro estetico dove eseguo trattamenti viso corpo.
La passione per l’estetica mi accompagna da sempre e cerco di trasmetterla agli altri

Se volete contattarmi per informazioni dubbi o consigli mi potete scrivere compilando il form qui sotto. Grazie.

[contact-form-7 404 "Not Found"]

CURIOSITÀ NELLA STORIA:

Dalla RedazioneLa depilazione ha origini molto antiche. Diverse testimonianze mostrano come la voglia di rimuovere i peli superflui dal proprio corpo non sia solamente una necessità legata ai canoni estetici degli ultimi decenni, ma che al contrario affondi le proprie radici nei costumi culturali di ogni epoca.

Nell’antichità la depilazione veniva praticata con strumenti di fortuna. Con il tempo, le tecniche si sono evolute raggiungendo il livello tecnologico odierno.

50.000 – 100 a.C. Le donne eliminano i peli superflui con l’aiuto di rocce affilate e conchiglie.

Gli Egizi sviluppano la cera a caldo e secondo la leggenda Cleopatra crea un miscuglio depilatorio che contiene come ingrediente trisolfuro di arsenico.

Le prime donne arabe inventano la tecnica del threading e iniziano ad utilizzare il bandandoz, una sorte di precursore del moderno epilatore: un filo di cotone che tenuto in tensione tra le dita permette di legare e strappare il pelo.

Dal 18° al 20° secolo

La necessità di rimuovere i peli cresce di pari passo con i veloci cambiamenti culturali. Arriva il ’900 e le gonne iniziano ad accorciarsi, scoprendo caviglie e ginocchia. Con le due guerre mondiali, non ci sono grandi innovazioni tecnologiche, anzi: la scarsità di calze in nylon costringe le donne a metodi alternativi per creare l’illusione di gambe perfettamente lucide, come l’utilizzo del trucco e dei dadi per il brodo.

1700 Dall’altre parte dell’Oceano Atlantico, lontano dalle costrizioni di corte dei regni europei, le donne creano in casa le prime creme depilatorie, utilizzando idrossido di sodio.

1762 Il barbiere francese Jean-Jacques Perret sviluppa il rasoio a mano libera e, subito dopo, il primo rasoio di sicurezza, con un dispositivo di protezione integrato per impedire tagli accidentali.

1844 Sempre negli Stati Uniti vengono commercializzate le prime sostanze depilatorie in polvere.

1901 L’esigenza di un’affilatura speciale determina una vera e propria rivoluzione nella depilazione, con la creazione della prima lama usa e getta.

1915 Nasce il primo rasoio studiato specificamente per le donne.

1986 Viene lanciato il primo epilatore.

2000-Oggi La contemporaneità offre molteplici soluzioni di epilazione. Per chi ricorre al fai da te sono numerose le proposte di lame, lamette, epilatori elettrici, creme e cerette da usare in casa. Per chi ricorre ai professionisti del settore sono sempre più abbordabili le tecniche di epilazione progressiva per eliminare definitivamente i peli indesiderati.

E il futuro?

Nel futuro tecniche epilatorie professionali e tecniche domestiche continueranno a convivere, anche se la domanda si indirizza sempre di più verso trattamenti indolori e progressivamente definitivi, con il minimo trauma per la pelle e con risultati visibili di trattamento in trattamento.

Pubblicato il: 2 settembre 2017

Voi che ne pensate? Se l’argomento vi piace, lasciate un commento qui a fondo pagina e anche un mi piace o condividete questa notizia. E non dimenticate di iscrivervi al canale e di seguirci su www.liveinvenice.it


live-in-venice-facebooklive-in-venice-twitterlive-in-venice-youtubelive-in-venice-instagramlive-in-venice-google-plus

Scelti per VOI:


 

Tour in Gondola con serenata solo con Liveinvenice.it
Tutte le migliori offerte dill'Hi-Tech e le nuove tendenze

www.sfc.company

Booking.com

 

 

Dicci la tua

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: