ACTV/ATVO, fino al 12 febbraio viaggi tutto il giorno con un biglietto

Troppo inquinamento, arriva il biglietto ecologico a tariffa agevolata per i servizi di trasporto pubblico automobilistico e tramviario.

BIGLIETTO ACTV- Tariffe agevolate fino al 12 febbraio per i mezzi pubblici del servizio automobilistico e tramviario in tutta la Città metropolitana.

È stato deciso dal sindaco Brugnaro per incentivare l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico locale. La manovra fornisce un’alternativa alla circolazione dei mezzi di trasporto individuali e la riduzione del traffico veicolare.

La nota ARPAV riguarda solo l’agglomerato dei Comuni di Venezia, Marcon, Martellago, Mira, Quarto D’Altino, Scorzè e Spinea. Ma dato il livello di criticità raggiunto, il Sindaco, oltre alle misure già concordate dal Tavolo tecnico zonale, ha assunto la decisione di applicare un’agevolazione tariffaria in tutto il territorio della Città metropolitana. L’iniziativa consiste nell’estensione della validità del singolo biglietto dei servizi automobilistici (tram compreso) di Avm/Actv e Atvo per l’intera giornata di convalida. Sarà possibile viaggiare con un biglietto fino alle ore 24 del giorno di obliterazione.

Tale misura sarà valida fino a sabato 11 febbraio 2017.

Restano invece invariate le tariffe per i collegamenti da e per l’aeroporto Marco Polo. Cosi anche quelle relative al servizio di navigazione ed il People Mover (collegamento Tronchetto-Marittima-P.le Roma).

“E’ una misura di emergenza, a tutela della salute dei cittadini. Ma è anche un’occasione per far riscoprire e incentivare l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblici.

Con l’applicazione di queste tariffe speciali prosegue l’azione unitaria ed organica in tutto l’ambito della Città metropolitana – ha spiegato Brugnaro – cominciata con misure relative alla regolamentazione della circolazione dei veicoli, alla limitazione delle temperature interne agli edifici e al divieto di utilizzare tutti gli impianti e apparecchi di riscaldamento civili alimentati a biomassa, almeno che non siano gli unici sistemi di riscaldamento presenti.

Sono convinto che il tema della tutela ambientale, in particolare dell’acqua e dell’aria, debba essere al centro delle attenzioni di ogni singola amministrazione.

Ogni provvedimento adottato – conclude il Sindaco – risulta essere veramente efficace solo se attuato su un’area vasta che potrebbe anche andare oltre i confini metropolitani”.

Tale deliberazione non comporta alcun impegno di spesa a carico del bilancio degli Enti pubblici interessati.

Pubblicato il: 9 febbraio 2017

 

 

Voi che ne pensate? Se l’argomento vi piace, lasciate un commento qui a fondo pagina e anche un mi piace o condividete questa notizia. E non dimenticate di iscrivervi al canale e di seguirci su www.liveinvenice.it


live-in-venice-facebooklive-in-venice-twitterlive-in-venice-youtubelive-in-venice-instagramlive-in-venice-google-plus

Scelti per VOI:


www.sfc.company
www.sfc.company
MESTRE - STAZIONE Ottimo garage singolo a 50 mt dalla stazione ferroviaria di Mestre, palazzina recente, doppio cancello telecomandato, 2,5 mt X 5,10 mt Occasione imperdibile
la tua pubblicità su Live in Venice

TheForkIT_300x250

2015 Famiglia Image Banner 728 x 90

 

Booking.com

 

Dicci la tua

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: