L’Happy Spritz, con stile.

Reading Time: 2 minutes

Ritorna, per il settimo anno consecutivo, Happyspritz@guggenheim, l’appuntamento più atteso della stagione veneziana, realizzato in collaborazione con Aperol Spritz e quest’anno con Università Cà Foscari Venezia.

Le date da segnare in agenda:  14, 28 settembre dalle 19 alle 21 tutti a casa di Peggy, per trascorrere una serata diversa, in compagnia degli amici e dei capolavori di Picasso, Magritte, Kandinsky, Pollock, Warhol, il tutto accompagnato dalla musica live dell’ensemble Elettrofoscari.

#happyspritz15 è le parola d’ordine su Facebook , Twitter e Instagram per comunicare e condividere l’evento Happyspritz@guggenheim.

Il biglietto d’accesso al museo è di 12 euro, ridotto a 5 euro con corsia d’accesso preferenziale per i possessori di Young Pass, la membership Guggenheim per gli under 26.

I biglietti saranno acquistabili anche online il mercoledì precedente ciascun appuntamento.

Per tutti i “cafoscarini” sotto i 26 anni, sarà possibile associarsi allo Young Pass ad un prezzo ridotto, 15 euro anziché 19, esibendo il tesserino universitario al Membership Desk del museo. Iscrivetevi entro il 18 maggio e saltate la fila!

Si ricorda che nonostante la disponibilità di biglietti on-line risulti esaurita, è comunque possibile acquistare i biglietti direttamente al museo a partire dalle ore 19, fino ad esaurimento posti.

In caso di pioggia l’evento verrà cancellato e i biglietti potranno essere rimborsati entro 3 giorni dalla cancellazione. In alternativa potranno essere utilizzati per l’evento successivo.

Ensemble Elettrofoscari

L’ensemble Elettrofoscari, coordinato dal prof. Daniele Goldoni, nasce all’interno di MusiCaFoscari, progetto delle attività musicali dell’Università Ca’ Foscari Venezia nel 2010. È costituito da studenti-musicisti che hanno deciso di intraprendere un percorso di approfondimento partecipando al laboratorio permanente di musica sperimentale. Il lavoro dell’ensemble è volto alla creazione di un proprio repertorio in cui inserire concetti e pratiche, improvvisative, ma non solo, apprese durante i workshop proposti all’interno del progetto MusiCaFoscari

Nota – Questo è un comunicato che viene riportato integralmente come contributo esterno. Il contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione

Live in Venice-mi-piace

 Live in Venice seguici-su-twitter

Scelti per VOI:

 

 

Dicci la tua

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: