ONU. E' veneziana l'azienda che vince il premio per le eccellenze 2015

Reading Time: 1

Dalla laguna a mezzo mondo, garantendo un futuro più sostenibile per tutti. Nelle motivazioni dell’Onu, vincono il premio come “innovazione per lo Sviluppo dell’Umanità”.

SolwaÈ tutta veneziana l’azienda che ha ricevuto ufficialmente la comunicazione dall’ufficio italiano dell’Unido (l’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale) di essere tra le tre realtà vincitrici dell’edizione 2015 del premio internazionale istituito per individuare le eccellenze del settore.

Stiamo parlando di Solwa srl, che con il suo progetto FoodWa, potrebbe garantire a mezzo mondo, un futuro più sostenibile.

Si tratta infatti di un innovativo sistema in grado di essiccare gli alimenti, con lo scopo di migliorare la loro conservazione in un’ottica di commercializzazione o estrazione di olii essenziali utili, all’industria chimica e cosmetica.FoodWa_Industrial

Il macchinario che ha incontrato il plauso dell’Onu, dispone di un sistema per la calibrazione e per il mantenimento della temperatura interna e di un sistema di ventilazione che permette un’uniforme disidratazione dei cibi. Tutto il sistema è totalmente autonomo ed alimentato dalla radiazione solare.

La piccola realtà veneziana con sede operativa al Vega a Marghera, e che mese dopo mese sta inanellando un successo dietro l’altro, a livello di premi e di riconoscimenti prestigiosi ed internazionali, da gennaio 2015 ha visto entrare nel proprio capitale sociale anche il Gruppo Santex, realtà leader del settore meccanotessile.

Loro, ne sono certi, si tratta di un metodo sicuro, igienico e veloce destinato al consumo umano e al settore industriale e l’Onu li ha premiati.

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Scelti per Voi:

Dicci la tua

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: