Arriva il biglietto unico Venezia Metropolitana 24

Reading Time: 2 minutes

Dal 21 giugno arriva il biglietto unico Venezia Metropolitana 24

Venezia Metropolitana 24 è una nuova opportunità che consentirà di spostarsi con grande flessibilità sul territorio metropolitano. Scegliendo tra vettori e mezzi di trasporto diversi.

Liveinvenice-Live-in-venice-Liveinveneto-Live-in-Veneto-News Si potrà comporre il proprio viaggio a piacimento tra le numerose destinazioni possibili. Il tutto a un prezzo molto vantaggioso.

Dal 21 giungno entra in circolazione Venezia Metropolitana 24. Il nuovo pass integrato per viaggiare su tutta la rete di trasporto gestita dal Gruppo AVM, la società della mobilità veneziana, e ATVO, l’azienda di trasporti del Veneto orientale.

Il nuovo titolo di viaggio integrato Venezia Metropolitana 24 avrà la durata di un giorno e permetterà di usufruire in libertà delle intere reti servite da AVM/Actv e ATVO nell’arco delle 24 ore dalla prima validazione – ad esclusione del collegamento da e per l’Aeroporto Marco Polo di Venezia e l’Aeroporto Andrea Canova di Treviso.

Un unico titolo di viaggio. Costerà 28 euro per i non residenti e sarà offerto al prezzo speciale di 20 euro per i quasi 900 mila residenti compresi tra i 44 Comuni della Città metropolitana di Venezia e il comune di Mogliano Veneto.

I biglietti saranno venduti presso tutti i canali commerciali di AVM/Actv e ATVO compreso l’online e il mobile. I bambini fino al compimento dei 12 anni accompagnati viaggeranno gratis.

Per fare un esempio. Se una famiglia con due figli di 8 e 10 anni da Eraclea decidesse di andare a visitare Villa Pisani a Stra utilizzando i mezzi pubblici, potrà farlo comodamente e in modo conveniente, con un unico biglietto. E risparmierebbe circa il 50% per famiglia, con in più una validità di 24 ore dal primo utilizzo.

“Stiamo attuando una reale politica per la famiglia – ha commentato con soddisfazione il primo cittadino di Venezia – senza costi aggiuntivi per la collettività.

E’ un primo passo di un servizio che dovrà essere allargato, coinvolgendo le Ferrovie dello Stato, SFMR, la Regione. Un altro tassello importante – ha aggiunto il sindaco – sarà quello di realizzare in collaborazione con i sindaci dei vari Comuni gli stazzi, aree per lasciare le biciclette custodite, ricaricare quelle elettriche oppure per poterne affittare, promuovendo una mobilità lenta e sicura”.

Il nuovo biglietto unico per autobus, pullman, tram e mezzi acquei sarà inoltre uno strumento di supporto alla valorizzazione dei circuiti di visita ed escursione della città metropolitana di Venezia. Percorsi ciclo-pedonali, patrimonio culturale diffuso, tradizioni, arti e mestieri artigiani, risorse naturalistiche.

Anche la Regione del Veneto ha avviato un progetto simile. Prova a vedere questo articolo Unica Veneto, una sola smart card per viaggiare con mezzi di tutto il Veneto

 

Pubblicato il: 25 maggio 2017

 

 

Voi che ne pensate? Se l’argomento vi piace, lasciate un commento qui a fondo pagina e anche un mi piace o condividete questa notizia. E non dimenticate di iscrivervi al canale e di seguirci su www.liveinvenice.it


live-in-venice-facebooklive-in-venice-twitterlive-in-venice-youtubelive-in-venice-instagramlive-in-venice-google-plus

Scelti per VOI:


www.sfc.company
www.sfc.company

la tua pubblicità su Live in Venice

TheForkIT_300x250

2015 Famiglia Image Banner 728 x 90

 

Booking.com

 

Dicci la tua

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: