Giornata nazionale della persona con sindrome di Down

Originally posted on 9 Ottobre 2015 @ 14:03

Appuntamento il 10 e 11 ottobre a Venezia, Mestre e Marghera.

Venezia è anche quest’anno una delle 60 città italiane che sabato 10 e domenica 11 ottobre aderiscono alla Giornata nazionale della persona con sindrome di Down, promossa per la decima volta da Coordown (il Coordinamento nazionale delle associazioni delle persone con sindrome di Down).

L’obiettivo è di sensibilizzare l’opinione pubblica e di affermare l’importanza di una cultura della diversità, contro i tanti pregiudizi che ancora colpiscono le persone con disabilità, promuovendo nel contempo la loro integrazione a pieno titolo nella società, in particolare nel mondo della scuola e del lavoro.

Appuntamento dunque, dalle ore 9 alle 18, a:

MARGHERA, sabato 10 ottobre, davanti la SME;
VENEZIA, domenica 11 ottobre, in Campo santo Stefano, Campo san Polo e Salizada San Francesco della Vigna;
MESTRE, all’interno del negozio Deichmann presso l’Auchan di Mestre (sabato), in piazzetta Coin (sabato e domenica), in piazza Carpenedo (domenica mattina) e in zona Darsena dell’Aeroporto Marco Polo.

La sezione di Venezia-Mestre dell’Aipd (l’Associazione Nazionale di genitori e tutori di persone con sindrome di Down) offrirà, a fronte di un contributo minimo di 5 euro, un“messaggio di cioccolato” (realizzato con cacao del commercio Equo e Solidale) e distribuirà materiale informativo sulla sua attività, che spazia dall’Accoglienza e affiancamento alle famiglie, al Servizio scuola e orientamento dopo la scuola, dal servizio di inserimento lavorativo, al progetto per porre le basi per una vita autonoma, con una graduale uscita dalla famiglia di origine.

Fino a pochi anni fa le persone con sindrome di Down erano considerate dipendenti per sempre dai loro genitori. Oggi invece, grazie ai progressi in campo riabilitativo ed educativo, esse hanno dimostrato grandi risorse e potenzialità.

Se adeguatamente seguite, hanno potenzialità di autodeterminazione e grandi margini di miglioramento nell’ambito delle autonomie personali e sociali. È  però  fondamentaleche  acquisiscano gli  strumenti e le competenze necessarie peraffrontare le sfide quotidiane della vita e del lavoro.

Guarda lo SPOT della Giornata Nazionale sul canale ufficiale di Youtube di Coordown.

I  protagonisti  della Giornata  Nazionale 2015  sono  tutti  i  ragazzi e  gli  adulti  che  sognano  una  vita  più  indipendente  come Caterina e  Salvatore, una coppia di Roma –lei impiegata al McDonald’s e appassionata di cucina, lui grande tifoso di calcio con l’hobby della musica -che  sta  seguendo  un  percorso  di  autonomia nell’ambito del  progetto  Domus,  promosso  dalla Fondazione Italiana verso il Futuro(che cura anche il Progetto Petunia).

Live in Venice-mi-piace

 Live in Venice seguici-su-twitter

 


Scelti per VOI:

Dicci la tua
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: