Tosca e Traviata al Teatro La Fenice

Reading Time: 2 minutes

Sabato 29 agosto 2015 alle ore 19.00 andrà in scena al Teatro La Fenice il melodramma in tre atti Tosca di Giacomo Puccini, su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica tratto dal dramma La Tosca di Victorien Sardou.

Rappresentata per la prima volta al Teatro Costanzi di Roma il 14 gennaio 1900, l’opera andrà in scena nell’efficace allestimento firmato nel 2014 per il Teatro La Fenice dalla regista milanese Serena Sinigaglia, fondatrice e direttrice artistica dell’A.T.I.R. (Associazione Teatrale Indipendente per la Ricerca) e responsabile della programmazione del Teatro di Ringhiera di Milano, affiancata da due collaboratrici storiche dell’A.T.I.R.: la scenografa Maria Spazzi e la orchestra toscacostumista Federica Ponissi, con le luci di Alessandro Verazzi.
L’Orchestra e il Coro del Teatro La Fenice (maestro del coro Ulisse Trabacchin) e il coro di voci bianche dei Piccoli Cantori Veneziani (maestro del coro Diana D’Alessio) saranno diretti da Riccardo Frizza, uno dei più accreditati interpreti del melodramma italiano in campo internazionale.

Di grande rilievo il doppio cast, formato dai soprani Fiorenza Cedolins e Svetlana Kasyan in alternanza nel ruolo di Tosca, dai tenori Stefano Secco e Mario Malagnini in quello di Cavaradossi, dai baritoni Marco Vratogna e Angelo Veccia in quello del perfido barone Scarpia; il basso Cristian Saitta sarà Angelotti, il baritono Enric Martínez-Castignani il sagrestano, il tenore Cristiano Olivieri Spoletta e il baritono Armando Gabba Sciarrone; nel ruolo del carceriere si alterneranno gli artisti del coro Giampaolo Baldin ed Enzo Borghetti e in quello del pastore nel preludio dell’atto terzo le voci bianche di Maya Alzetta e Laura Franco.

L’opera, proposta con sopratitoli in italiano e in inglese, si alternerà sul palcoscenico della Fenice alla Traviata di Giuseppe Verdi, in scena dal 25 agosto anch’essa sotto la direzione di Riccardo Frizza, e alla Cambiale di matrimonio di Gioachino Rossini, in scena dal 9 settembre, per un totale di 27 recite in 41 giorni.

FeniceLa prima di sabato 29 agosto sarà seguita da otto repliche, tutte fuori abbonamento salvo quella del 22 settembre (inclusa nel turno «opera popolare autunno»): mercoledì 2 e venerdì 4 settembre alle 19.00, domenica 13 alle 15.30, mercoledì 16 alle 19.00, domenica 20 alle 15.30, martedì 22 e venerdì 25 alle 19.00 e venerdì 2 ottobre alle 19.00.

Le recite di venerdì 4 e martedì 22 settembre saranno associate al progetto Assapora un sogno, che prevede la possibilità di concludere la serata all’opera con una cena a buffet presso le Sale Apollinee del Teatro. Il servizio sarà a cura del ristorante Taverna la Fenice e sarà acquistabile al costo di € 50, on line, presso una delle biglietterie Venezia Unica o presso le filiali della BancaPopolare di Vicenza, contestualmente all’acquisto del biglietto dellospettacolo di qualsiasi categoria.

Qui di seguito trovate tutte le informazioni relativi a date e prezzi mentre qui la sintesi del melodramma.

Nota – Questo è un comunicato che viene riportato integralmente come contributo esterno. Il contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Scelti per Voi:


 

Dicci la tua

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: