Italwines. Non solo vino, ma anche i segreti.

Reading Time: 3 minutes

 


 

I veri intenditori non bevono vino: degustano segreti.

Con questa frase di Salvador Dalì (1904 – 1989), torna ITALWINES EXPO FESTIVAL, la rassegna trevigiana dedicata al mondo del vino, della cultura e del business che si terrà nei giorni del 24-25-26 ottobre 2015 al BEST WESTERN PREMIER BHR Treviso .
L’evento Patrocinato da Regione Veneto ed EXPO Milano 2015, avrà inizio sabato 24 ottobre alle ore 15.00 con degustazioni enogastronomiche di grande fascino Autoctono e qualità vedranno protagoniste numerose aziende vinicole italiane che stapperanno le migliori bottiglie di vini (fermi, spumanti, barricati e metodo classico) e noti brand del food nazionale che faranno assaporare le tipicità della più famosa penisola al mondo al
centro del mar Mediterraneo o meglio conosciuta come ITALIA!
Orcia-Doc-e-Brunello-di-Donatella-Cinelli-ColombiniLe tre giornate che calcheranno le scene trevigiane saranno ricche di appuntamenti.
Nel pomeriggio di sabato 24 ottobre dalle ore 16.30 si terranno due Conferenze con illustri personaggi del settore enogastronomico, tra cui citiamo:
Mario Busso: dal 1982 si occupa di giornalismo enogastronomico e collabora alla realizzazione di libri e guide specializzate nel settore enologico e del turismo enogastronomico, avendo al suo attivo una novantina di titoli. Da dieci anni è curatore nazionale della guida Vinibuoni d’Italia edita da Touring Editore. I suoi interessi e il suo impegno sono rivolti alla promozione e alla valorizzazione del patrimonio vitivinicolo italiano rappresentato dai vitigni autoctoni. Proprio per questo la guida da lui curata è espressamente finalizzata alla selezione dei migliori vini italiani che sanno esprimere tipicità e stretta corrispondenza ai vitigni e al territorio in cui si originano.
italwines_AIS_Sommelier_VenetoAndrea De Palma, formatore di grandi realtà italiane tra cui citiamo Grana Padano e della ristorazione horeca e dell’enogastronomia, docente e coordinatore anch’esso per la guida “Vinibuoni d’Italia”, componente delle commissioni di degustazione presso la “Camera di Commercio di Bari” per varie Doc pugliesi e Valore Italia, già fiduciario Slow Food della “Condotta Castel del Monte”. Sommelier professionista dal 1992 e Autore per la Guida Espresso Ristoranti.
Sabato 24 ottobre ore 17.00: Degustazione orizzontale AIS su prenotazione.
Non solo workshop ma anche la possibilità di conoscere la cucina d’autore.
Domenica 25 ottobre ore 16.30 Cooking-Show ITALWINES TALENT, concorso culinario volto a promuovere giovani talenti trevigiani nel modo dell’ Alta cucina, il tutto a scopo benefico; il ricavato sarà devoluto in beneficenza all’associazione Onlus LEGA DEL FILO D’ORO.
Patrocinato da FIC  FEDERAZIONE ITALIANA CUOCHI (Treviso e Veneto), avrà uno Cenerentola-Doc-Orcia-Donatella-Cinelli-Colombinispiccato Target qualitativamente Alto.
Concorso diretto da Walter Crema, proprietario del noto ristorante “La Cucina di Crema”, Giavera del Montello e presieduto da una lodevole giuria: Alessandro Breda – Cuoco (di interesse Internazionale), Antonello Maietta – AIS Presidente Nazionale, Annibale Toffolo – Giornalista Food, ed un membro della Lega del Filo d’Oro. Non solo workshop ma anche la possibilità di conoscere la cucina d’autore.
Domenica 27 ottobre ore 19.00 Degustazione AIS presieduta dal suo Presidente Nazionale: Antonello Maietta, eseguirà degustazione di prestigiose bottiglie tra cui citiamo: Cenerentola DOC Orcia – Cantina Fattoria Del Colle – Donatella Cinelli Colombini. La degustazione a scopo benefico, sarà a favore dell’Associazione La Lega del Filo D’oro.
Anche quest’anno ITALWINES conduce la manifestazioni con uno sguardo attento verso il mercato internazionale, con l’intento di promuovere le aziende partecipanti a nuovi mercati.
Lunedì 26 ottobre dalle ore 11.00 B2B con autorità estere, ITALWINES a grande sorpresa quest’anno volge lo sguardo anche verso un nuovo continente di fascino e di ricchezza come il Sud Africa. Non mancheranno la presenza di altri stati presenti nelle 3 giornate per la cernita delle etichette da inserire a listino: USA, Australia e la presenza di importatori, agenti e distributori del mercato italiano. Dalle ore 16.00: Work Shop con
Heavent (collegamento Skype con USA). Degustazioni, cultura, spettacolo e molto altro… pensato per gli operatori di settore, le grandi firme del giornalismo enoico e per tutti gli appassionati un appuntamento davvero imperdibile.

Italwines. L’ingresso a persona è di 12 €.

Nota – Questo è un comunicato che viene riportato integralmente come contributo esterno. Il contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione


Live in Venice-mi-piace

 Live in Venice seguici-su-twitter

Scelti per VOI:

 


 

 


Dicci la tua

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: