Auditorium Lo Squero. La nuova stagione concertistica

PopAl via la nuova stagione concertistica dell’Auditorium “Lo Squero ” alla Fondazione Giorgio Cini.

Sabato 24 febbraio Mario Brunello eseguirà il primo di 3 concerti dedicati a Bach. Dodici in tutto gli appuntamenti nel calendario 2018 dell’Auditorium “Lo Squero ”, realizzato in collaborazione con Asolo Musica, Associazione Amici della Musica

Liveinvenice-Live-in-venice-Liveinveneto-Live-in-Veneto-News

Sabato 24 febbraio Mario Brunello eseguirà il primo di 3 concerti dedicati a Bach. Dodici in tutto gli appuntamenti nel calendario 2018 dell’Auditorium “Lo Squero ”, realizzato in collaborazione con Asolo Musica, Associazione Amici della Musica

A partire da mercoledì 7 febbraio, sarà possibile acquistare i singoli biglietti per tutti i concerti della stagione 2018.

Sabato 24 febbraio alle ore 17 si terrà allo Squero – l’auditorium dell’Isola di San Giorgio Maggiore – il primo concerto della stagione 2018. Il violoncellista Mario Brunello con Francesco Galligioni, violoncello e viola da gamba, e Roberto Loreggian, organo e clavicembalo, eseguirà con violoncello e violoncello piccolo, le sonate per violino bachiane n.1 BWV 1014, n.3 BWV 1016 e la sonata per viola da gamba e cembalo n.1 BWV 1027.

Questo è il primo dei dodici appuntamenti che la Fondazione Giorgio Cini, in collaborazione con Asolo Musica, propone quest’anno, con un cartellone che vedrà protagonisti: Mario Brunello, Il Quartetto di Venezia, Giovanni Sollima e Federico Gugliemo.

Tutti i concerti avranno inizio alle ore 17 e sarà possibile acquistare il biglietto a partire da mercoledì 7 febbraio sul sito https://www.boxol.it/auditoriumlosquero o chiamando il numero +39 392 4519244

Saranno tre gli appuntamenti con il maestro Mario Brunello (24 febbraio – 24 marzo e 27 ottobre) accompagnato da Francesco Galligioni (viola da gamba) e Roberto Loreggian (organo e clavicembalo).

Il repertorio prevede l’esecuzione delle sei suonate a cembalo concertato e violino solo BWV 1014-1019 e le tre sonate per viola da gamba e clavicembalo BWV 1027-1029.

La stagione presenta importanti novità.

Il Quartetto di Venezia, quartetto in residenza della Fondazione Giorgio Cini dal 2017, propone un progetto speciale, l’esecuzione del repertorio cameristico di Robert Schumann* e di Johannes Brahms* in quartetto (21 aprile e 19 maggio); in quintetto, con Alessandro Carbonare al clarinetto (3 marzo), con Andrea Lucchesin al pianoforte (13 ottobre) e Danilo Rossi alla viola (24 novembre) e in sestetto insieme a Danilo Rossi, viola, e Mario Brunello, violoncello (10 novembre).

Di Robert Schumann verranno eseguiti i tre quartetti dell’op. 41 i soli scritti dal compositore tedesco per questo complesso strumentale, e che presentano, secondo il musicologo Mauro Masiero “caratteri unitari, come le tonalità impiegate e la ricomparsa di disegni melodici”.

A seguire il primo capolavoro di Schumann che unisce il pianoforte al quartetto d’archi, il quintetto in Mi bemolle maggiore op.44 che “mette subito in campo l’imponente potenziale sonoro dell’ensemble”.

Di Johannes Brahms verrà eseguito il ciclo integrale di quartetti per archi, op. 51 n.1 e 2. e op. 67 n.3, quattro quintetti, due per archi, op. 111 n.2 e op. 88 n.1; per archi e clarinetto, op. 115, e per pianoforte e archi, op 34.

L’ultimo appuntamento con il Quartetto di Venezia sarà dedicato ai due sestetti del compositore amburghese.

[amazon_link asins=’B0018BDAQG’ template=’ProductAd’ store=’wwwliveinveni-21′ marketplace=’IT’ link_id=’973683ab-0b63-11e8-b18c-37998b2a430e’]

Inoltre ci saranno due appuntamenti con Giovanni Sollima*, violoncellista di fama internazionale e il compositore italiano più eseguito nel mondo dai grandi interpreti, fra i quali la Chicago Symphony, Gidon Kremer* e Patti Smith*.

Il 7 aprile terrà il concerto Ba-Rock Cello che vedrà un incrocio tra diversi generi musicali mentre il 12 maggio sarà la volta di Folk Cello programma che include l’esecuzione di musiche tradizionali del Salento, della Sicilia, dell’Islanda e dell’Australia.

In entrambi i concerti Giovanni Sollima eseguirà dei brani da lui composti.

[amazon_link asins=’B00005YVQN’ template=’ProductAd’ store=’wwwliveinveni-21′ marketplace=’IT’ link_id=’24a75b38-0b65-11e8-90b9-29276620c2d9′]
 Il cartellone infine prevede un unico appuntamento con il violinista e direttore Federico Guglielmo che si esibirà insieme all’ensemble L’Arte dell’Arco costituito da Gianpiero Zanocco, secondo violino, Francesco Galligioni, violoncello, Ivano Zanenghi, liuti, e Roberto Loreggian, cembalo (17 novembre), in un programma dedicato ad Antonio Vivaldi intitolato Suonate a solo e da camera.

I biglietti sono acquistabili un’ora prima dello spettacolo alla biglietteria de “Lo Squero ”.

Da mercoledì 7 febbraio si potranno acquistare online all’indirizzo https://www.boxol.it/auditoriumlosquero dove sarà possibile scegliere il posto numerato desiderato. Da quest’anno sarà possibile inoltre acquistare il biglietto telefonicamente chiamando il numero +39 392 4519244 dal lunedì al giovedì dalle ore 10 alle ore 13.

Il prezzo intero del biglietto è di €30,00, mentre agli studenti fino a 26 anni è riservato uno speciale biglietto a €10,00 (per informazioni contattare Asolo Musica: Tel. +39 392 4519244 info@asolomusica.com).

 

Un po’ di storia

Lo Squero dell’Isola di San Giorgio Maggiore, antica officina per la riparazione delle imbarcazioni risalente alla metà dell’Ottocento. È diventata un moderno e suggestivo auditorium e ha vinto il Premio Torta 2017.

Squero live in VeniceL’intervento di recupero della struttura, promosso dalla Fondazione Giorgio Cini e realizzato con il contributo del Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche del Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia e della Fondazione Virginio Bruni Tedeschi, ha trasformato questo spazio in una moderna concert hall con 200 posti a sedere. Grazie alla sua eccezionale acustica e alla sua posizione privilegiata che si affaccia direttamente sulla laguna, “Lo Squero ” è uno spazio unico che accorda perfettamente musica e immagine.

Di fronte alla platea le pareti di vetro – come quinte naturali – aprono uno straordinario scorcio sulla laguna offrendo allo spettatore la possibilità di vivere l’esperienza unica di un concerto “a bordo d’acqua”.

L’allestimento dell’auditorium è stato realizzato con il sostegno di: un benefattore anonimo, la Fondazione di Venezia, Melissa Ulfane

Scarica il calendario al seguente link

Informazioni biglietteria:
Biglietto intero: €30,00
ridotto Soci “Asolo Musica”: € 20,00
Biglietto ridotto: €10,00 riservato a studenti fino a 26 anni
Posti numerati
Da mercoledì 7 febbraio vendita on-line https://www.boxol.it/auditoriumlosquero
e telefonica al numero +39 392 4519244
Info: info@asolomusica.com

Pubblicato il: 7 febbraio 2018

 

 [amazon_link asins=’B0018BF1L8,B00KIW0RP8,B000005J48,B000009CMP,B00D8GUXM8′ template=’ProductGrid’ store=’wwwliveinveni-21′ marketplace=’IT’ link_id=’3812dd34-0b66-11e8-9747-69cec32c1eff’]

Voi che ne pensate? Se l’argomento vi piace, lasciate un commento qui a fondo pagina e anche un mi piace o condividete questa notizia. E non dimenticate di iscrivervi al canale e di seguirci su www.liveinvenice.it
NB: i link con l’asterisco (se presenti), si riferiscono a prodotti suggeriti, riconducibili ad Amazon; partner di Liveinvenice.it


live-in-venice-facebooklive-in-venice-twitterlive-in-venice-youtubelive-in-venice-instagramlive-in-venice-google-plus

Scelti per VOI:


Fai la spesa direttamente da casa tua
Tutte le migliori offerte dill'Hi-Tech e le nuove tendenze
Scopri tutti gli sconti sull'abbigliamento e le nuove tendenze
Tour in Gondola con serenata solo con Liveinvenice.it
Live in Venice ti presenta una vasta scelta di offerte a prezzi scontati. Affrettati sono offerte a tempo

www.sfc.company

Scopri tutti gli sconti sull'abbigliamento e le nuove tendenze
Meno di un caffè
Fai la spesa direttamente da casa tua

Booking.com

 

 

Dicci la tua
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: