ACCORDO CON GOOGLE, BIENNALE ARTE A PORTATA DI CLICK

EPSON DSC picture

Scoprire i tesori custoditi nei Padiglioni prima ancora di arrivare a Venezia, rivedere le opere esposte anche dopo la conclusione dell’esposizione.

google 5Da adesso la Biennale d’Arte è accessibile a tutti grazie alla collaborazione avviata con il Google cultural institute che mette on line le 4mila opere e immagini documentali contenute nelle diverse collezioni e nelle mostre digitali, oltre a piu’ di 80 immagini street view che permettono di ‘passeggiare’ attraverso le aree espositive interne ed esterne dei Giardini e dell’Arsenale. In piu’, c’è anche un’app che consente di accedere alla mostra digitale e di visitarla in due tour virtuali. I piu’ appassionati, poi, potranno anche creare la loro galleria personale selezionando le immagini delle opere preferite, di cui si potra’ anche discutere in chat.

google 2Una sfida, quella di mettere a disposizione di tutti il patrimonio artistico, su cui la Biennale ha deciso di scommettere, con la convinzione che l’effetto sara’ di “indurre il desiderio” di visitare l’esposizione che “resta il luogo fisico dove avviene l’incontro e il dialogo con l’arte”.

google 3Ecco perchè quello con Google “non e’ un accordo tra il diavolo e l’acqua santa, ma il modo di cavalcare l’innovazione tecnologica senza averne paura”.

La collaborazione è ancora in fase sperimentale, ma si pensa già ai possibili sviluppi futuri.

google 1E anche per Google cultural institute, che ha investito una “somma considerevole” nel progetto, l’obiettivo- ha specificato Amit Sood, direttore del Google cultural institute- non è di sostituire il godimento fisico per l’arte e la cultura, ma di aumentare l’accesso e la conservazione usando strumenti digitali”.

In Italia, ha aggiunto, “c’è una nuova energia e una nuova spinta a livello di istituti culturali. C’è voglia di correre rischi e accogliere il nuovo. Perciò abbiamo deciso di concentrare le nostre risorse”.

Un esperimento, insomma, che potrà essere molto significativo per altre collaborazioni future.

Nota – Questo è un comunicato che viene riportato integralmente come contributo esterno. Il contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione


Live in Venice-mi-piace

 

 


Scelti per VOI:

 



Dicci la tua
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: